Browsing Tag

San Valentino

Stellina's films

Storia d’amore – primo atto Le parole

16/02/2017|  
italian stories san valentino cortometraggio by Stellina from The Italian Glam

  –  IT  – 

Le parole che sentirete uscire dalle mie labbra sono le parole che mi ha detto lui la mattina di San Valentino mentre i miei capelli riposavano sulla sua spalla come un gregge di capre discese dalla collina e fuori si sentiva il canto pacifico dei merli affamati. Una giornata come tutte le altre…

Domani vi racconterò di più anche se lui non vuole assolutamente. Ha anche detto che dovevo smettere. Smettere di vivere la nostra vita come se fosse su un palco scenico. Anche Calogero dice che dovrei smettere. Ma che male c’è? Questa è semplicemente una storia d’amore. L’amore di una donna per le persone che sono entrate nella sua vita e hanno deciso di rimanere, per i suoi vestiti e per l’arte. 

Leggi tutto...

Stellina's diaries

Valentine has just died

15/02/2016|  home
blogger diaries by The Italian Glam sandali gioiello Pittioro tulipani

– IT –

Domenica 14 febbraio, verso sera

Si sveglia prestissimo ed esce di casa quando è ancore notte, per un attimo sento le sue labbra posarsi sulla mia fronte come le ali di una farfalla ma c’è guerra quindi rimango immobile come su un letto di morte aspettando che si allontani, poi il suono metallico del motore che parte e il silenzio, un filo d’aria gelida e una scia di Declaration  aleggiano nella stanza buia e mi tengono sveglia fino alle prime luci dell’alba quando cado in un sonno profondo senza sogni e senza pensieri e perdo ogni cognizione di me stessa per diverse ore. Quando mi risveglio nel corridoio i tulipani che aveva portato una settimana fa muoiono lentamente e le lancette dell’orologio si sono fermate alle due, mi chiedo se si ricorda che i tulipani li preferisco neri e le rose sempre bianche.

Leggi tutto...

Stellina's stories

Un uomo che mi chiama Mimise

12/02/2016|  she's in Palermo
blogger stories mimise by The Italian Glam total look Dolce Gabbana

– EN –

Maria-Teresa is getting ready for Valentine’s Day, “you’ve always said you hated it just as much as you hate men from your city, too much like your father…” I told her when she called me in the morning, “I know, gioia mia, but he’s different, he reads Pirandello and paints, loves Guttuso and started calling me Mimise since we saw the painting in Rome, and then his body smells of morning mist…. ” still you don’t know Maria-Teresa is good at idealizing people and make them look different from how they really are. For years she made me believe his older brother had died in a car crush til I discovered, by accident, that they had killed him. And I finally knew why she’d live in NY for so long and plan never to get back home except for blood issues.

Leggi tutto...