Browsing Tag

private stories

Stellina's diaries

Un lungo cammino

09/07/2017|  Wonderland
a sicilian story by stellina

Italiano:

Ieri notte c’era la luna piena e Stellina non dormiva. Se n’è stata sveglia per ore a guardare le nebulose vie dell’universo unirsi, intrecciarsi, separarsi così come anche il suo destino tante volte lo aveva fatto con i destini delle persone che aveva conosciuto. Si è addormentata pensando a quello che le aveva detto Maria Teresa in serata, pensiero che, sul lungo cammino della notte, sarebbe diventato convinzione.

Allora non c’era nessun dubbio, era stato proprio Calogero a scrivere quella lettera  – per un lungo periodo di tempo Stellina aveva pensato che era un’invenzione di Maria Teresa – e se lo aveva fatto, era perché la amava ancora. 

Leggi tutto...

Stellina's diaries

26 di maggio

28/05/2017|  Wonderland
doni 26 maggio dolce gabbana blusa seta

–  IT  –

26 di maggio. Un giorno da dimenticare per molti versi.

Avevo trovato questa blusa insieme ad una gonna della stessa serie nel pacchetto che Maria-Teresa infilò nella mia borsa il giorno che ci siamo incontrate. Vorrei tanto ricordarmi quella sera passata insieme ma l’unica cosa di cui sono sicura che sia successa è che abbiamo bevuto una bottiglia di champagne e verso le tre mi sono svegliata con lei accanto – dormiva con una mano dentro la mia camicia da notte solo perché così si sentiva al sicuro – e la stanza odorava di lei e di limoni appena fioriti.

Leggi tutto...

Stellina's films

Storia d’amore – secondo atto

21/02/2017|  temporary home
italian stories song of songs fashion photography by The Italian Glam

– IT –

Lo so, sono passati tanti giorni. In tutti questi giorni non mi sono fatta nè vedere nè sentire eppure ancorchè avessi  promesso di raccontare la fine di quella storia che iniziai qui.

In questi giorni, seppure sia mancata dal blog, la vita è andata avanti. Lui è partito ed è tornato, Maria-Teresa ha accompagnato suo papà a Pisa per degli accertamenti ed è stata quasi sempre all’ospedale con lui, a parte la sera quando veniva a dormire da me. Forse una cosa buona sta succedendo, non lo sappiamo ancora.  A. è partita per un lungo viaggio e Jezebel si è finalmente decisa di ricoverarsi in una clinica. Ha chiamato sabato mattina per dirmelo. Le ho detto che sarei andata a trovarla e non l’avrei lasciata da sola. E io….io ho vissuto insieme a loro anche se in alcuni casi solo con il pensiero.

Leggi tutto...

Stellina's films

Storia d’amore – primo atto Le parole

16/02/2017|  
italian stories san valentino cortometraggio by Stellina from The Italian Glam

  –  IT  – 

Le parole che sentirete uscire dalle mie labbra sono le parole che mi ha detto lui la mattina di San Valentino mentre i miei capelli riposavano sulla sua spalla come un gregge di capre discese dalla collina e fuori si sentiva il canto pacifico dei merli affamati. Una giornata come tutte le altre…

Domani vi racconterò di più anche se lui non vuole assolutamente. Ha anche detto che dovevo smettere. Smettere di vivere la nostra vita come se fosse su un palco scenico. Anche Calogero dice che dovrei smettere. Ma che male c’è? Questa è semplicemente una storia d’amore. L’amore di una donna per le persone che sono entrate nella sua vita e hanno deciso di rimanere, per i suoi vestiti e per l’arte. 

Leggi tutto...

Stellina's films

Tre settimane

12/02/2017|  home
italian stories tre settimane short film by The Italian Glam

        – IT  – 

 Tre settimane fa la terra era un paradiso rispetto ad oggi, e noi, degli angeli custodi senza anime da custodire. Eravamo tutti irresponsabilmente felici e contenti – per quanto si potesse essere contenti cominciando da un’età in poi – anche se non ci rendevamo proprio conto di questo e i cieli erano ancora sereni sopra le nostre teste.  

Poi qualcuno ha deciso che le cose dovevano cambiare. Da quel momento la musica ha smesso e le sere sono diventate nere e pesanti come il catrame. Lui dice che quello che stiamo vivendo ora è l’inferno e tutti i giorni si legge il primo canto dei Cantos di Ezra Pound. Passerà del tempo prima che ci ritroveremo di nuovo qui – per lui molto di più che per me – ma non sarà più la stessa cosa. 

Leggi tutto...