Stellina's diaries

Promesse

04/04/2017|  Italy
racconti fashion stellina cappotto les copains

 – IT –

 La vita di Stellina è fatta di tanti quando, perché, se, promesse e vestiti.

Mentre cammino e penso a nuove facezie da scrivere – “la fantasia ce l’hai anche troppa” dice lui a volte – sto parlando con F. su Instagram Direct, un appassionato di fotografia paesaggistica che abita a Palermo, il quale mi chiede se è quando andrò in Sicilia. La sua  domanda, innocua, mi fa venire in mente un altra con la quale a Maria-Teresa piace torturarmi tutte le volte che c’incontriamo o parliamo al telefono. Perché non vieni? Avevo sempre inventato delle scuse credibili e lei le aveva prese come tali confidando nella mia totale sincerità. La verità – che non potevo più nascondere a Maria-Teresa e un giorno glielo dovuta confessare – era che avevo fatto una promessa a Calogero. Mi ha chiesto più incredula che divertita “è vero? con te non si sa mai…” e penso che sperava tanto che stesse scherzando. “Non verresti neanché se succedesse qualcosa a papà?” mi ha chiesto un paio di giorni dopo, quando abbiamo parlato di nuovo e lei ha rialacciato il discorso. Ecco questa era un altra storia. Papà mi ha sempre voluto bene. Come potrei non andarci? 

Mi domando spesso cosa succederebbe a casa di Maria-Teresa il giorno che papà venisse a mancare. Come farebbero loro senza di lui. Calogero prenderebbe le redini della famiglia nelle sue mani ma non lo so se avrebbe la forza di tenere a bada quel suo lato ancora irruento e sanguigno – nonostante non sia più un ragazzo – e mantenere intatti i già precari equilibri familiari con il potere della parola. Maria-Teresa dice che negli ultimi anni è cambiato molto, diventando più riflessivo e distaccato, ma per quanto ami il fratello, non credo che accetterebbe di prendere ordini da lui piuttosto se ne ritornerebbe a New York e alla sua famiglia italo-americana. Mi diceva infatti che per lei vivere a New York era come se vivesse a Palermo con l’unica differenza che a New York nessuno l’ha mai fermata per la strada a chiederle che fine avevano fatto i suoi fratelli. E così ci perderemmo di nuovo e questa storia finirebbe. A meno che io non vada a Palermo e allora la storia cambierebbe di nuovo. Ma nessuno di noi è ancora pronto per questi cambiamenti. Papà deve vivere. 

 

 

EN: try also  Google Translate

 Stellina’s life is made of many when’s, why’s, if’s, promises and clothes.

 I walk while I think of the new story to write – he says I don’t lack fantasy – and talk to F. on Instagram Direct, a landscape photographer from Palermo, he asks me when I come to Sicily. His harmless question makes me think of Maria-Teresa and how she used to ask me the same question a million times. When will you come? I had always invented beautiful excuses and she had always trusted me. The truth – that I could no longer hide from Maria-Teresa and confessed her one day – was that I had made a promise to Calogero. “Is it true?” she incredulously asked and hoped so much it wasn’t. “So you wouldn’t come, not even dad passed away?” she asked me a couple of days later when we talked again. Well, this is a different story. Dad has always me cared about me. How could I not go?

I often wonder what would happen in this family once dad died, what would they do without him. Calogero would take over but I’m not sure he has the strength to control the impetuous part of him – even though he’s no longer a boy – and keep the precarious family balance intact with the power of the words. Maria-Teresa says he has changed a lot in the last years, became more thoughtful and reserved, but as much she love her brother, she won’t take orders from him so she would probably return to New York and her Italian-American family. She always said living in New York was like living in Palermo with the only difference that no one has ever stopped her in the New York streets to ask about her brothers. I wouldn’t get to see her so often and this story would end. Unless I go to Palermo and the story would change again. But none of us is ready for these changes. Dad must live.

 

racconti fashion stellina cappotto pied de poule Les Copains Yoox

racconti fashion stellina cappotto pied de poule Les Copainsracconti fashion stellina cappotto pied de poule Les Copains Yooxracconti fashion stellina cappotto pied de poule Les Copains Yooxracconti fashion stellina cappotto pied de poule Les Copains Yooxracconti fashion stellina cappotto pied de poule Les Copains on Yooxracconti fashion stellina cappotto pied de poule Les Copains Yooxracconti fashion stellina cappotto Les Copainsracconti fashion stellina cappotto pied de poule les copains yooxracconti fashion stellina cappotto pied de poule Les Copains on Yooxracconti fashion stellina Les Copains Zara

i racconti fashion di Stellina continuano

to be continued 

PH: Claudio Ciani

more  about Maria-Teresa and Calogero here /la storia di Maria-Teresa e Calogero qui 

Stellina  wore 

coat: Les Copains at Yoox

watch Stellina live on Instagram Stories

watch Stellina’s short films on YouTube

check out what Stellina does on Polyvore 

and what she pins on Pinterest

 

You Might Also Like

6 Comments

  • Reply Lorna 06/04/2017 at 4:29 pm

    Those shoes are incredible! I’m a sucker for velvet!

    Raindrops of Sapphire

  • Reply tr3ndygirl fashion & beauty blog 07/04/2017 at 1:05 am

    meraviglioso questo cappottino Dora, di un’eleganza super
    buon venerdì, un bacione
    <<< Laura Mercier Maquillage >>>

  • Reply serena 07/04/2017 at 5:21 pm

    Spero riuscirai a risolvere, sei bellissima in questo outfit!
    Un bacione
    admaiorasemper.website

  • Reply Belen 07/04/2017 at 5:22 pm

    Awesome shots!!!

    NEW POST: https://lotofdots.wordpress.com/2017/04/06/in-love-with-accessories/

    Enjoy the weekend!
    xx

  • Reply Dasynka 09/04/2017 at 5:01 pm

    E- tutta una questione di priorita’ 🙂 meraviglioso outfit.
    With love,
    Dasynka
    http://dasynka.com

  • Reply Lizzy 10/04/2017 at 5:53 pm

    cosa hai promesso a Calogero??’ 🙂

  • Leave a Reply

    Risolvi l'enigma... * Time limit is exhausted. Please reload CAPTCHA.