Stellina's diaries

Any questions?

01/09/2017|  in and out
italian drama by stellina

– Italiano –

Ci sono persone che capitano per la prima volta qui come sulla pagina di Instagram e non capiscono di cosa si tratti. Fashion-blogger, fotografa, testimonial in incognito, attrice…

Allora da capo. Chissà quante volte lo dovrò ridire prima che tutti sappiano chi fosse e cosa facesse Stellina.

Quello che state guardando è una sorta di telenovela digitale che si sta svolgendo in Centro e Sud-Italia. Stellina è una story-teller. Un carissimo amico mi ricordava ieri sera in una mail che il primo – e il più grande – narratore di storie della nostra civiltà è stato Omero. Sempre lui diceva che pochi si ricordano il secondo, il terzo, il trentesimo ecc.. Aveva ragione.

Leggi tutto...

Stellina's diaries

Come facette mammeta

29/08/2017|  Stellina's kingdom
come facette mammeta italian fashion stories by stellina costume da bagno dolce gabbana

 – Italiano – 

Una volta… una volta lui mi diceva così:

“Quanno mámmeta t’ha fatta, quanno mámmeta t’ha fatta, Vuó sapé comme facette? vuó sapé comme facette?Pe’ ‘mpastá sti ccarne belle, pe’ ‘mpastá sti ccarne belle…Tutto chello ca mettette? tutto chello ca mettette? Ciento rose ‘ncappucciate, dint’ ‘a mártula mmescate, Latte, rose, rose e latte, te facette ‘ncopp’ ‘o fatto! Nun c’è bisogno ‘a zingara p’andiviná, Cuncè’, Comme t’ha fatto mámmeta, ‘o ssaccio meglio ‘e te!…E pe’ fá ‘sta vocca bella, e pe’ fá ‘sta vocca bella…

Leggi tutto...

Stellina's diaries

Rumors

26/08/2017|  Regno delle Due Sicilie
rumors italian fashion stories by stellina unsigned one shoulder swimsuit francesco scognamiglio skirt

  – Italiano –

Corrono voci che Calogero vada in giro per Palermo con la marocchina. Tutte le sere, dopo che finisce di lavorare, va a casa, si fa una doccia veloce e a una cert’ora lo si vede arrivare in uno di quei quartieri malfamati della città che non sembrano neanche veri per quanto brutti. Una ragazza mora con capelli scuri e gambe di gazzella scende da un palazzo a cinque piani con la facciata ancora al grezzo, senza intonaco per intenderci, e sale nella sua macchina nuova. Le voci dicono che la ragazza sia povera e che lui la tratti come se fosse un trofeo. Qualcuno mi ha scritto su Instagram dicendo che li aveva visti uscire mano nella mano da un ristorante del centro e perdersi nella notte stellata. Quando ho letto, sono rimasta immobile come un palma in mezzo al deserto, ho sentito una pesantezza sulle spalle come se tutto il cielo mi fosse caduto addosso e le parole sembravano pallottole di piombo.

Leggi tutto...

Stellina's stories

Pescivendola

21/08/2017|  where Maria Teresa lives
pescivendola maria teresa italian fashion stories by stellina dolce gabbana

 – Italiano – 

Visto che qualcuno mi aveva chiesto come mai non ho più parlato di Maria Teresa, forse dovrei dirvi come sta e soprattuto cosa fa la mia amica palermitana negli ultimi tempi. 

Qualche mese fa suo fratello, Calogero, le aveva chiesto di dargli una mano in azienda – ve l’avevo detto che la famiglia di Maria Teresa si occupava della vendita del pesce –  perché non ce la faceva più a gestire tutto da solo da quando papà, per gravi motivi di salute, non si muoveva più da casa, ma anche per dare qualcosa da fare alla sorella e responsabilizzarla. Almeno così pensai io dopo che lei mi raccontò che Calogero l’aveva persino minacciata con il pesante fermacarte; ecco, questo sarebbe stato un vero e proprio disastro tuttavia gli unici che avrebbero pianto più di Maria Teresa per questa decisione radicale sarebbero stati sicuramente i venditori di Dolce & Gabbana. Allora lei acconsentì subito, ma prima disse che aveva bisogno di vestiti adeguati per una tale situazione e Calogero dovette adeguarsi pure lui alle richieste bizzarre della sorella in quanto esse ebbero subito l’approvazione di papà.

Leggi tutto...

Stellina's diaries

A Maria

17/08/2017|  
the story of my life maria

– Italiano –

Maria se ne andata. Uno di questi pomeriggi torridi d’estate mentre noi, quelli che la conoscevamo, stavamo aspettando la fine dell’estate per tirare fuori dall’armadio i vestiti pesanti e neri anche se la situazione stava precipitado a vista d’occhio.  Se ne andata stordita dalla morfina e dal dolore all’ora del sole morente e non so se la presenza dei più cari sia stato un sollievo o una penitenza. 

Da quando me la ricordo, dai tempi del liceo, Maria è sempre stata una donna energica e combattiva tanto da non farmi prendere in considerazione la possibilità di una sconfitta quando ho saputo che stava combattendo con la malattia.

Leggi tutto...