Shop with Stellina

Shop with Stellina – il costume da bagno

29/06/2017|  online
shop with stellina il costume da bagno

Italiano

 Dicono che questa sarà l’estate del costume da bagno metalizzato, glitterato, dorato. L’estate del costume intero, un indumento che qualche anno fa sembrava destinato a rimanere nell’armadio della nonna. L’estate delle passioni forti seguite da amori fragili e cuori spezzati che si faranno sentire nell’aria affosa delle notti bianche  passate in riva al mare con l’amica del cuore e qualcosa che possa alleviare il dolore.

Io vi dico la verità, quest’estare la passerò su una spiaggia deserta, in costume da bagno intero. Forse qualche volta indosserò un due pezzi, ma se così fosse, sarà un costume con la mutanda a vita alta. Non lo so, mi è venuta questa voglia di retrò e non voglio lasciarla andare.

Leggi tutto...

Stellina's diaries

Coazione a ripetere

24/06/2017|  
italian fashion stories by stellina blusa zara pantaloni elisabetta franchi

Italiano

Ci sono dei giorni quando non ho la forza di vestirmi e chiudere una cerniera o due bottoni diventa altrettanto difficile quanto attraversare Gibilterra a nuoto. La psicologa dice che l’apatia è l’anticamera della depressione (l’argomento del suo prossimo libro) ma è talmente presa dal suo ruolo che non riesce a fare la differenza tra inerzia e stanchezza, tra la realtà delle cose e la finzione e l’unica cosa di cui sembra essere preoccupata, come specialista, è di monitorare l’eventuale effetto terapeutico che la scrittura possa avere su soggetti disturbati . Che razza di psicologa, non ha ancora capito che stiamo vivendo in un romanzo e che lei stessa esiste solo grazie a Stellina. 

Leggi tutto...

Stellina's diaries

Italian fashion stories – Amore

19/06/2017|  home
italian fashion stories Amore by Stellina sandali pizzo dolce gabbana

Italiano:  

Una domenica di giugno, sono quasi le quattro, l’ora del silenzio spettrale e degli strani sogni pomeridiani che prendono forma sotto l’effetto allucinogeno dell’aria condizionata. Stellina è a casa, sta guardando le cose arrivate in settimana con occhi meravigliati e ha quasi la certezza che l’amore sia qualcosa che nasce da troppa ammirazione. Non vi è dubbio che le metterà presto, molto presto, non appena i primi fichi matureranno fino a cadere dagli alberi. 

Leggi tutto...

Stellina's diaries

Angelica

15/06/2017|  Catai
a sicilian story angelica by stellina vestito fausto puglisi

Italiano:

“Con loro sei al sicuro”.  Orlando e Rinaldo, i suoi cavalieri che un giorno, quando si mise a leggere i suoi versi preferiti dell’Orlando Furioso, aveva affidato a me. Dei piccolissimi pupi in argento con lancia e scudo che sembrano essere sempre in guardia e pronti al sacrificio finale per Angelica e per il suo amore. Papà li aveva regalati a Maria Teresa il giorno che la sentì maledire la terra dov’era nata implorando il cielo di poter cambiare il suo destino e di rinascere magari da un’altra parte. Un grande dispiacere per lui vederla soffrire e sapere di essere in parte colpevole per aver fatto troppo o troppo poco e tuttavia tentava con ogni mezzo di soffocare dentro quella ostilità che la figlia aveva sempre manifestato verso le impegnative tradizioni isolane e familiari e far emergere in lei – come nei figli maschi – l’orgoglio di fare parte di una famiglia i cui avi sembravano essere stati dei veri cavalieri sbarcati in Sicilia con un re venuto per conquistare – ecco non mi ricordo bene di quale re si stesse parlando benché abbia vagamente presente i discorsi che papà faceva a volte a tavola, comunque si tratta di una storia antica – orgoglio di cui si nutriva la sua anima come il suo ridondante corpo.

Leggi tutto...

Stellina's diaries

Italian fashion stories – Angelica (preview)

11/06/2017|  Catai
italian fashion stories angelica by stellina vestito fausto puglisi

   –  IT –

Quella che sto per raccontarvi è una storia che dovevo scrivere lo scorso inverno e per strane ragioni di cuore ho sempre rimandato senonchè l’altro giorno, rovvistando tra le mie cose, gli occhi mi sono caduti sul vestito viola e ho sentito che era arrivato il suo momento. Lasciamo perdere il motivo per cui non l’ho fatto prima, non è importante. 

Quindi è la storia di un vestito – quello che vedete addosso a me appunto – e di un paio di orecchini che hanno qualcosa a che fare con Orlando, Rinaldo – i cavalieri – con i saraceni di rimando e con uno stilista messinese. La storia di un uomo che amava la mia amica Maria Teresa e dei pasticcini di pasta di mandorle che lei, Maria Teresa, mi manda tutti mesi da Palermo. 

Leggi tutto...