Browsing Category

Stellina’s diaries

Stellina's diaries

Liberazione

25/04/2017|  Italy
blogger diaries national lingerie day by stellina

– IT  –

Carine (Roitfeld) scriveva su CR Fashion Book  che oggi si festeggiava il National Lingerie Day. Una festa francese probabilmente. Se le città fossero delle donne, Parigi sarebbe sicuramente la più profumata tra le puttane, Roma, una matrona in contemplazione e Milano, la versione più altera e meno innocente della dama con ermellino. E se io fossi un uomo…Non saprei come personificare New York e Londra. Mi sono dimenticata qualcosa?

–  EN  –

 try also Google Translate

Leggi tutto...

Stellina's diaries

Underneath

23/04/2017|  somewhere in Tuscany
italian fashion stories underneath camel coat by stellina

– IT – 

Una volta ogni due tre mesi Stellina fa un viaggio di pochi giorni nel cuore della Toscana. In quella zona delle terre toscane dove le giornate sono sempre soleggiate e le temperature miti, là c’è sempre qualcuno che l’aspetta. Gente a cui è legata. 

 Sabato, le ultime ore con loro volano e poi la partenza. Si sveglia accanto a un bambino, in cucina una giovane donna sta preparando dei pancakes, un cane sta abbaiando in lontananza e lei ha un sussulto. Non se lo sa spiegare perché. Fanno colazione insieme e si salutano. Si rivedranno presto, sicuramente a giugno. 

Leggi tutto...

Stellina's diaries

Colombe

16/04/2017|  Wonderland
racconti stellina colombe pasqua

 – IT – 

E’ quasi tramonto, sulla strada deserta due gabbiani sono in lotta per una colomba insanguinata e intorno a Stellina l’aria è distesa. Questo è almeno quello che Stellina sta sentendo adesso, dopo una giornata che sembrava non finisse più. Sta cercando di scrivere due righe nel suo diario sulla festa, sulla resurrezione ma l’unica cosa che le rimbomba nella testa è questa: “In verità, in verità ti dico: non canterà il gallo, prima che tu non m’abbia rinnegato tre volte”. Una cosa che un giorno potrebbe accadere di nuovo, questa volta a Stellina e non perché in lei ci fosse qualcosa di santo. Si, qualcuno la tradirà. O si laverà le mani o forse la sacrificherà…

Leggi tutto...

Stellina's diaries

Are you happy now…?

09/04/2017|   Italy
sicilian stories calogero fashion photography by Stellina la perla

IT: Calogero. Calogero non è mai diventato un ricordo.

Venni a sapere da Maria-Teresa che era tornato da Bruxelles subito dopo le feste. “Con dei bei propositi” disse lei, sembrava molto convinta , quando era venuta a trovarmi a febbraio se non sbaglio, portandosi dietro una lettera che lui aveva scritto per me dicendo che avrei dovuto aprirla quando lei se ne sarebbe tornata a casa.

Una lettera scritta  a mano – questa gente scrive ancora a mano – con lettere nere e nervose che perforavano la carta bianca, prendevano la forma dei pensieri e diventavano parole, ripensamenti e di nuovo parole. “L’ha scritta il giorno dopo che è tornato a casa” almeno così sosteneva lei.

Leggi tutto...

Stellina's diaries

Promesse

04/04/2017|  Italy
racconti fashion stellina cappotto les copains

 – IT –

 La vita di Stellina è fatta di tanti quando, perché, se, promesse e vestiti.

Mentre cammino e penso a nuove facezie da scrivere – “la fantasia ce l’hai anche troppa” dice lui a volte – sto parlando con F. su Instagram Direct, un appassionato di fotografia paesaggistica che abita a Palermo, il quale mi chiede se è quando andrò in Sicilia. La sua  domanda, innocua, mi fa venire in mente un altra con la quale a Maria-Teresa piace torturarmi tutte le volte che c’incontriamo o parliamo al telefono. Perché non vieni? Avevo sempre inventato delle scuse credibili e lei le aveva prese come tali confidando nella mia totale sincerità. La verità – che non potevo più nascondere a Maria-Teresa e un giorno glielo dovuta confessare – era che avevo fatto una promessa a Calogero. Mi ha chiesto più incredula che divertita “è vero? con te non si sa mai…” e penso che sperava tanto che stesse scherzando. “Non verresti neanché se succedesse qualcosa a papà?” mi ha chiesto un paio di giorni dopo, quando abbiamo parlato di nuovo e lei ha rialacciato il discorso. Ecco questa era un altra storia. Papà mi ha sempre voluto bene. Come potrei non andarci? 

Leggi tutto...