Browsing Category

Stellina aka Gioia

Stellina aka Gioia

Epica

08/08/2018|  
stellina story-teller

Italiano

Andare in giro per la Sicilia – e non solo –  con Maria Teresa è come se a un comune mortale si spalancassero le porte dell’Olimpo e improvvisamente egli godesse di privileggi che non immaginava nemmeno esistessero. In poche parole è un viaggio epico.

L’ultima volta, a Siracusa, ha fatto una telefonata e, in mezz’ora, l’uomo con cui avevamo cenato la sera prima si è presentato alla reception dell’albergo dove alloggiavamo, con due biglietti per Edipo a Colono mentre in biglietteria ci avevano detto che lo spettacolo era andato tutto esaurito da settimane. Le persone che abbiamo incontrato dicevano “a vostra disposizione…” e pensai che quella fosse una parola d’ordine. Quando le ho chiesto il significato di quel modo di dire, lei ha detto esattamente così: “papà ha aiutato molte di queste persone e loro non si sono mai dimenticate. La gente qui non si dimentica mai niente, nel bene e nel male. Ricordatelo”.

Leggi tutto...

Stellina aka Gioia

Siracusa

27/06/2018|  Ortigia
siracusa storie noir stellina vestito dolce gabbana

Italiano

Ora, perché diavolo sia andata a Siracusa, non si sa….non lo so nemmeno io, so solo che Maria Teresa aveva da fare delle cose per conto di Calogero e un giorno, parlando al telefono, mi ha detto “perché non vieni pure tu, gioia? se vieni, ti porto a vedere le tragedie al teatro greco, sono sicura che ti piaceranno. Io devo incontrare una persona sabato a pranzo e poi sono libera.” Si, perché no?
Da quando, sabato primo pomeriggio, sono salita sul traghetto a Reggio C. e ho visto lo sguardo sconcertato delle persone che mi puntavano gli occhi addosso come se volessero mangiarmi viva – talmente sconcertato che ebbi vergogna di fermarmi a lungo nel salone della nave e cercai subito un posto sul ponte dove nascondermi – ebbi la strana sensazione che Siracusa sarebbe stata una delizia e un supplizio. Quando ho raccontato il fatto a Maria Teresa. lei ha detto divertita “non si viaggia vestita così sul traghetto, gioia, scommetto che erano tutti camionisti….”. Invece c’erano pochi camionisti perché era appunto sabato.
Lei è arrivata a Catania con un volo che partiva da Roma in mattinata e a mezzogiorno era già a Siracusa. Si è sbrigata tutti gli affari subito dopo pranzo e quando io sono arrivata, verso le cinque, con tre ore di ritardo, era già libera. Mi aspettava nella stanza di un piccolo bed and breakfast a Ortigia, dietro corso Matteotti, una piccola palazzina antica graziosissima con muri spessi e piccole finestre che davano su vicoli stretti e deserti, in reggiseno a balconcino e mutande di pizzo nero, diceva che aveva bisogno di mezz’ora di riposo perché il caldo l’aveva sfiancata. Fuori era infatti un caldo umido che m’investi appena arrivata in città e trasformò i miei capelli in una chioma leonina indomabile e questo mi mise già di malumore.

Leggi tutto...

Stellina aka Gioia

Unica

08/06/2018|  al sole
unica diari di moda stellina

Italiano

Perché, secondo Maria Teresa, ero unica. Non perché bella o intelligente ma perché ero quel tipo di ragazza che se ne fotteva della realtà e faceva l’amore con la fantasiaa . Non una cosa che tante persone riescono a fare. E poi perché avevo trasformato la sua vita in un film.

In effetti non mi sono mai considerato una bella donna. Lo giuro.

English

Why she is falling for me: not because I’m beautiful or wise but because, as she would say, I am the kind of girl who fucks reality and makes love to the fantasy, letting herself completely penetrated by it. Not something many girls know how to do. And then, because I make her live the film of her life.

Leggi tutto...

Stellina aka Gioia

Crocifissi

28/05/2018|  qui
dolce gabbana storie noir stellina

Italiano

Cosa mi ha mandato Maria Teresa per il giorno ventisei: degli orecchini con crocifissi e madonne e una veletta in pizzo nero. “Mettili da parte, gioia, vedrai che un giorno ti serviranno. A tutte le donne della nostra famiglia sono servite un giorno”. A volte non la capisco.
Comunque….siamo talmente dipendenti da Dolce & Gabbana che, secondo papà, se ci lasciassero fare, manderemo sul lastrico persino la banca del Mezzogiorno. Per motivi assai frivoli da non poter nemmeno parlare di bancarotta fraudolenta.

Leggi tutto...

Stellina aka Gioia

Parole

12/05/2018|  Italy
adio kerida storie moda stellina michael kors zara dolce gabbana twin-set

Italiano 

“Sei carina ma non sei Gioconda.” Le parole che mi dissero qualche giorno fa mentre stavo prendendo qualcosa che non era caffè a un bar del Forte. Me li feci scivolare addosso e continuai per la mia strada. Dall’altra parte nessuno è perfetto, nessuno è insostituibile, nessuno è al sicuro….

Uno di questi giorni vi racconterò di papà e del viaggio a Taormina. 

English

“You look good but you’re not Mona Lisa…”. Somebody told me that a few days ago while I was drinking something that was not coffee at a bar in Forte dei Marmi. I let it roll right off my back and moved on. It’s ok, nobody’s perfect, nobody’s irreplaceable, nobody’s safe…

Leggi tutto...