Browsing Category

Calogero

Calogero

Perché sei tu Calogero

24/01/2019|  
calogero stellina storie noir dolce gabbana

Calogero, Calogero! Perché sei tu Calogero? Ah, rinnega tuo padre!… Ricusa il tuo casato!… O, se proprio non vuoi, giurami amore, e io non sarò più una Stella…


Il tuo nome soltanto m’è nemico; ma tu saresti tu, sempre Calogero per me. Ah, perché tu non porti un altro nome! Ma poi, che cos’è un nome?… Forse che quella che chiamiamo rosa cesserebbe d’avere il suo profumo se la chiamassimo con altro nome? Così s’anche Calogero non si dovesse più chiamar Calogero, chi può dire che non conserverebbe quella natura ch’è la sua? Rinuncia dunque, Calogero , al tuo nome, che non è parte della tua persona, e in cambio prenditi tutta la mia.

Leggi tutto...

Calogero

Domande e risposte

06/10/2018|  
stellina story-teller

“Quanto c’è da aspettare, Maria Teresa?”. “Non so, degli anni”. “Quanti anni?”. “Non te lo so dire, gioia mia… dipende da tante cose. Tu, però, non ti preoccupare, io ci sono e ci sarò per sempre”. 

Così mi disse Maria Teresa un giorno di fine agosto, quando ci vidimo di sfuggita in un bar del centro,

 prima che salisse su un aereo che la portava dall’isola alla sua nuova casa nel cuore della capitale. Io invece mi preoccupavo perché vedevo il tempo passarmi davanti e non ritornare più. Immaginavo lui, contare i giorni e, come un leone in gabbia, passare dalla rabbia alla calma fredda nel tentativo di farsene una ragione – lui, che non ha mai amato aspettare o accettare decisioni altrui – e lo stupore negli occhi quando mi avrebbe rivisto e non riconoscendomi, mi avrebbe chiesto quale fosse il mio nome. E tanti altri scenari inquietanti che mi logoravano i giorni e non mi davano pace la notte.

Leggi tutto...

Calogero

Spiagge

24/09/2018|  sul mare
stellina story-teller

IT

Le spiagge si sono svuotato da settimane e l’autunno è oramai alle spalle ma per Stellina non cambia niente. Lei sta ancora aspettando Calogero… giorni, mesi, anni come una sfinge in attesa del faraone. Se lo incontrate, ditegli che Stellina aspetta.

Beaches are empty now and fall is knocking at the door but nothing really changes for Stellina. She’s still here waiting for Calogero…days, months, years like a  stone sphinx waiting for the pharaoh. If someone meets him, tell him Stellina waits.

Leggi tutto...

Calogero

Velvet Love

14/07/2018|  
con amore le storie noir di stellina velvet love dolce gabbana

Italiano

 Un giorno arrivò un piccolo pacco da Roma; da qualche mese i pacchi non arrivavano più da Palermo ma dalla capitale. Certo, n

on c’era bisogno di domandarmi chi li mandava. Di solito Maria Teresa non diceva niente ma questa volta disse “da Calogero” come se volesse ricordarmi che anche se le cose erano cambiate, lui c’era. Le cose erano effettivamente cambiate di brutto per loro. “Ultimamente ti ha pensato molto, molto di più di quanto non lo facesse prima e mi ha chiesto di mandare qualcosa che t’impedisse di dimenticarlo.” Aveva paura che questo fatto potesse accadere, ora più che mai, e aveva le sue buone ragioni….

Leggi tutto...

Calogero

Dov’è l’amore?

20/05/2018|  Sicily
dove lamore calogero storie noir stellina palermo

Italiano

Dov’è l’amore?

Molto tempo fa, quando io non conoscevo Calogero, egli si era innamorato di una ragazza del suo paese. Erano tutte due molto giovani e frequentavano la stessa scuola e lei era bellissima. Maria Teresa se la ricorda bene: aveva dei lunghissimi capelli neri, degli occhi neri che richiamavano l’amore e un corpo giunonico e sodo che lasciava in bocca agli uomini che le passavano davanti il gusto delle mele che stanno per maturare. E Calogero, come tanti altri compagni di scuola, s’invaghì di lei. Ma essendo un uomo a cui piacevano le donne che non s’impressionavano e che magari dicevano di no, le fece credere per un lungo periodo di tempo che non era lui l’innamorato bensì un suo amico per cui portava le ambasciate. Lei non era però una sprovveduta e accettò il corteggiamento, giocando con lui per mesi e aspettando con pazienza che succedesse quello che doveva succedere.

Leggi tutto...